瑠璃のかなたに

伊作文 ラテン語読本 11

Bias era uno dei 7 saggi della Grecia.
Una volta, navigava con i uomini cattivi.
Mentre navigava la sua nave fu sorpresa dalla tempesta di vento contrario.
Loro chiamarono dei.
A quel tempo, Bias gli disse. “ Zitto. Perchè li non se accorano quello che noi navigiamo."
I nemici avevano occupato la partia di Bias Priene.
Li fuggitivi eravano per fuggire portando molte cose da lì.
Ecco quando loro avevano consigliato a Bias di fare lo stesso, lui rispose come così.
"Io gia facio così, perché voi portate tutte le mie cose per me.
[PR]
# by pypiko | 2017-05-07 06:36 | 語学

松平千秋 国原吉之助共著 ラテン語読本 11

ビアースはギリシアの七賢人であった。
ある時、邪悪な人間たちと同じ船で航海をしていた。
逆風の嵐で船は沖で波に投げられ、ゆすぶられたときに、彼らは神々を呼んだ。
その時、ビアースは言った。「だまれ。お前たちがここで航海をしていることを神々が気付かれないように。」
ビアースの祖国プリエネを敵が占領していた。
今、他の逃亡者たちは彼らのものから多くのものを持ち逃げしようとしていた。
そこで彼も同じことをするように忠告されたとき、彼はこたえた。
「私は実際そうしているのだ、なぜなら私のもののすべてを(つまりお前たちもこの船もひっくるめて)私が運んでいるのだ」と。
[PR]
# by pypiko | 2017-05-05 17:14 | その他

伊作文 ラテン語読本 10

10 Ponpei (2)
Fino ai nostri giorni eccetto il nome di questa citta sepolta non era rimasto niente.
Da circa 200 anni i studiosi stimolati dala passione scientifica stavano cercando di monumenti antichi al luogo dove una tempo c’era Pompei.
C’ erano voluti molti anni per farci rivedere la piccola parte della città, piazze, strade, edifici, templi.
L’intera città di Pompei era stata conservata così abbastanza che si poteva sapere come le persone di Pompei passavano la vita pubblica e la vita privata al momento.
Della popolazione della città di 20.000 persone tale persone sfortunate erano circa 2. 000 persone.
Abbiamo visto non solo la citta, ma anche i corpi umani.
Si trovano chi morì fuggendo fuori, chi morì rimanendo all’interno di edificio.
Talvolta anche gli animali furono trovati. Specialmente anche alcuni cani schiacciati con la cenere si furono trovati insieme con i padroni.
“Ora lettori! Se volete, facciamo una passeggiata per la strada tra poco”.
Le strade erano strette in genere. La strada antica era generalmente tale stretta che il viocolo non può passare.
I cittadini si muovevano a piedi o trasportando con una portantina dagli schiavi.
Nelle strade più larga si furono visti le trcce dela ruota del veiocolo e le pietre per possi da persone che volevano attraversarci.
E c’erano i negozi o le tavenne ai due lati delle strade in cui i cittadini potevano comprare vino, grano, cibo e tutte le cose necessarie.
E anche si trovarono molti scritti in latino sul muro qua e là.
Dichiarazione pubblicata dal Segretario parlamentare, verso di poesia da poeta, scritta volgare giovanile ecc.
Per esempio le frasi sono come seguente.
La frase seguente era del padrone arrabiato ai cittadini.
"Ecco non è il luogo dei vostro uomini liberi. I vagabondi, ve ne andiate”
Un altro di esempio. Questo è ai affamati di denaro.
"Ricchezza! Viva!”
[PR]
# by pypiko | 2017-04-15 20:01 | 語学

松平千秋 国原吉之助共著 ラテン語読本 10

10 ポンペイ(2)
我々の時代にいたるまで、埋められたこの町は名前を除いてほとんど何も留まっていなかった。約200年前から博学の人々は学問の熱意に動かされて古代の記念物を探し求めていた。かつてポンペイがあったところを探し始めた。多くの年月を費やし、用意周到な準備と最大の努力で町の一部、広場、道、建物、神殿が少しずつ人間の目によみがえってきた。ポンペイの町の全体は我々が今日、当時のポンペイの人々の私的な生活、公的の生活がどのように営まれていたかを知ることが出来るほどに無傷のままに保たれていた。
町が我々にさらけ出されただけでなく、多くの人間の体も見せられた。それらは逃げている最中に死んだ者や壁の内部に留まったまま死んだ者たちであった。
町の人口二万人のうち、そうした不幸な人々は約二千人であった。時には動物も見つけられた。特に灰で主人と共に押しつぶされて埋められた犬も見つかった。

さて読者諸君、君たちが望むなら少しの間、道を通って散歩するとしよう。道はたいてい狭い、少なくとも乗り物が通ることが出来ないほど古代の道は広くないのが普通だった。市民は足で移動するか奴隷によって輿で運ばれるかであった。
より広い道には車の跡と道を横切りたい人が利用する踏み石も見られた。
道の両側に飲食店があり、市民は葡萄酒、穀物、食物などすべての必要なものを買うことが出来た。
そしてまたあちこちの壁には多くのラテン語で書かれた文章が見つかった。
政務官による公示の文、詩人の詩の一節、少年の落書きなどである。
例えば次の文章がその例である。
立腹した居酒屋の主人が市民へ警告して
「ここは暇人たちのいるところではない。立ち去れぶらぶら歩きの者たちよ」
もう一例、金を愛するものへ
「富よ、万歳」
[PR]
# by pypiko | 2017-04-15 19:51 | その他

伊作文 ラテン語読本 9

9 Pompei(1)
Sulla costa della Campania, ai piedi del Vesuvio vedremo oggi il più incredibile spettacolo in tutta penisola Italia con i propri occhi.
Una volta, la città era famoso sotto il nome di Pompei. Pompei in tempi antichi, era aggredita da violenta eruzione di Monte Vesuvio e sdaiava profondamente sotto macerie e cenere senza essere nota per quasi 1.700 anni.
Come era il disastro ? In che modo la citta tale famosa era distrutto?
Si trovò molti scritti su questa distruzione della Ponpei alla casa dello scripttore romano Plinio. Lui nacque nella villa di uno zio materno, che era non lontano da Pompei.
Il terremoto di agosto nel 79 anno sulla costa della Campania erano finita. Tuttavia i caero emorme e nero con i rami. Poco dopo le strade e le case furono ricoperte con le cenere e le pietre.
Dopo il giorno la notte piena di paura seguì. Il fuoco dalla montagna brillava lontanamente al buio. Il terremoto che faceva tremare i fondamenti di edifici era finita.
Il giorno dopo alla prima ora era ancora la notte. I cittadini che non potevano vedere il sole era in grande paura.
Perchè chi rimanevano in casa morirono, chi andavano fuori, shiacciato con le pietre, cadevano a terra.
In aggiunta il mare diventava tanto lontano da non riuscire a fuggire in barca dalla costa a causa del terremoto.
Il terzo giorno che il sole finalmente tornò tutti erano cambiati per gli occhi di uomini.
La città era coperta sotto le ceneri e le pietre, il paesaggio era tutto diverso.
[PR]
# by pypiko | 2017-04-08 20:16 | 語学