瑠璃のかなたに

カテゴリ:語学( 290 )

伊作文 やさしいラテン語読本 55

Orpheus e Euridice(2)

FinalmenteOrpheus scese tra gli dei della morte e decise di placare il tremendo cuore di Plutonecon una canzone dolce.

Orpheus si disse."Plutone e la regina Persephone probabilmente plachereranno il loro cuorecon la mia voce e la mia arpa, mi perdonerò, e restituirò Euridice al suomarito.

E così andò giùagli dei del mondo oscuro. Da lì nessuno non era mai potuto salire verso la luce e il ciero.

Qui le vage ombredelle persone che lasciarono il mondo terestre volarono in giro al’intorno delpoeta.

C'erano molteombre.

Madri, vecchi eragazzi e ragazze che morirono di ferita o malattia poi si mandarono all’altromondo si avvicinarono al poeta ed ascoltarono la canzone misteriosa.

Orpheus arrivò alpalazzo reale per una strada buia. Lì, Plutone sedeva sul divane con la regina.

Orpheus cantò convoce chiara ed con l’arpa, e chiese perdono con le lacrime inginocchiando sottoil ginocchio della Regina.

Lei, commossadalle sue canzoni e sue lacrime, disse. "Dareiquesto regalo per te e tua moglie, ma c'è una condizione."

Va’ immediatamentea terra. Tua moglie dovrebbe salire verso la luce dietro di te.

Ma se si voltastiverso la moglie, Euridice dovrebbe tornare di nuovo sulla strada oscura.

E il buio copriràdi nuovo intorno Euridice.

 


[PR]
by pypiko | 2018-10-09 11:22 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 53

Un fantasma

Un filosofoAthenodorus comprò una casa enorme ad un prezzo economico.

Qui viveva da alculigiorni senza nessun problema.

Ma mentre leggevaun libro, per la tranquillità della notte il rumore di passi con un gran fracassodella catena all’inizio da lontano poì poco a poco da vicino venne.

Tra poco unvecchio apparve.

Il viso erapallido, il suo corpo più magro, l’ abiti sporci, la barba lunga, i capelli spettinati.Camminava agitando le gambe con i ceppi e le mani con la catena.

Il vecchio sifermò e cennò ad Athenodorus.

Il filosofo sialzò, prese la luce.

Lui camminavalentamente, Athenodorus lo seguì.

Alla fine sirivolse al cortile di casa e qui lo lasciò e scomparve.

Athenodorus miseun segno su qesto luogo.

Il giorno dopo scavòil luogo e lì trovò le osso legate dalla catena.


[PR]
by pypiko | 2018-09-23 11:56 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 52

52 Cavallo diTroia(2)

Tuttavia, quandola notte copriva la terra con un'ombra profonda, i greci che si nascondevanonel cavallo cominciarono ad uscire fuori dal lato del cavallo vuoto e mostraronouna torcia luminosa al proprio gruppo.

Videro la torciadal mare lantano e restituirono la nave alla costa.

Anche le guardieche difendevano la città e nelle mura del castello e nella porta del castello nonsi trovavano.

Tutti i cittadiniriposavano le loro menti stanche con un sonno profondo.

I greci entrarononella città miserabile come vincitore come una corrente di marea.

Tutto fu distrutto a ferro e fuoco.

Il tempio e lecase furono distrutti, i giovani furono uccisi e le donne furono portate inpaesi stranieri come schiave.


[PR]
by pypiko | 2018-09-16 10:39 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 50

50 Britannia

Tra tutte leisole conosciute dai Romani, la isola Britannia è la più grande, e miglioredelle isole del Mediterraneo in vari aspetti.

Il numero di abitantiè illimitato, gli edifici stanno fianco a fianco, ci sono anche molti animalidomestici. Tutti i tipi di alberi crescono rigogliosamente.

L'oro e l'argentoe altri metalli sono trovati.

Il freddo non è moltoterribile, ma il cielo è cupo perché c’è molta piaggia e nebbia.

Un lato della isolaBretannia si affaccia alla Gallia, le due altre alla Hispania e alla Germania.

Le persone chevivono a Kantium hanno la civiltà più avanzata tra tutti i abitanti perchévarie navi e mercanti vengono dalla Gallia.

Secondo lastoria, i galli vivono nella zona costiera. L'edificio è simile a quello diGallia, i costumi sono uguale a quello di Gallia e la lingua non è moltodiversa da Gallia. .

I britannici non siintendono della coltivazione, si nutriscono di latte e carne e indossanopellicce.

Tingono il corpocon un vitrum in latina, questo rende la pelle blu.

I loro capellisono lunghi e loro non si radono i baffi.

In Guerra combattonocoraggiosamente.


[PR]
by pypiko | 2018-09-02 06:37 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 49

49 Ettore ed Andromake (2)

Ma Andromake accanto a suo marito disse,"Ettore, stai spendendo tutta la sua vita in battaglia contro il nemico,ci sono molti nemici che ti odiano. I nemici arrabbiati sono molti, perché cisono molte persone che sono state private degli amici nell'inferno per te.Molti troiani si ferirono e furono uccisi. Non sempre puoi sfuggire ad essreferito montalmente. Quindi rimani oggi dentro il muro del castello e proteggite e la tua capitale. Perché i troani non possono proteggere la capitale daigreci senza di te. "

Ettore rispose a questo. "Tuttiquelli che stanno proteggendo i troiani ora me ammirano come il più importante.Con il mio coraggio, le guardie stanno sul muro e i soldati sono coraggiosi daaffrontare. Se fuggo dalla battaglia e non mostro che sono un uomo coraggioso, nonsarò più in grado di rispondere alla aspettazione dei cittadini. Tutti itroiani saranno codardi ed alla fine saranno conquistati dal nemico. La Troiasarà distrutta e sarei sciava di un paese sconosciuto. Quello che dovrei farenon è lasciare la battaglia ma piutosto crollare per la patria.”

Poi baciò suo figlio e sua moglie. Econsegnò il bambino alla schiava, si armò e se ne andò.

Andromake, lamentandosi dal profondo del suocuore e soffrendo per l'ansia, entrò nel palazzo reale. Perchè aveva pauradella morte del marito.


[PR]
by pypiko | 2018-08-26 07:04 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本48

48 Ettore ed Andromake (1)

Per molto tempotra i Troiani che difendevano la città contro i soldati greci, c'era un figlio del re troiano. Il suo nome è Ettore ed ilnome di suo pedre è Pleamos. É il più corraggioso di tutti i altri. Per questoera il miglior favorito del re.

Ancora ricevevala più grande stima e rispetto dei cittadini.

Quando lasciavala porta del castello ed affrontava la battaglia, o quando brandiva il fuoco edistruggeva la nave di guerra greca, i greci usavano avere paura di luiterribilmente.

I troiani erano tratiil loro morale da Hector come tutti i giorni.

Spesso tornavanodalla battaglia con Hector come vincitore.

La moglie diEttore Andromake viveva nel palazzo reale con suo marito e un figlio piccolo.

Nessuna in Troyaamava proprio marito tanto quanto lei. Nessuna poteva rispondere come lei all’amoredi proprio marito.

Ad un certopunto, Hector arrivò al palazzo reale con la figura armato.

Andromake accolsesuo marito con una faccia felice tenendo suo figlio nel suo petto, poì chiamò una schiava e glielo consegnò.

Ettore porse ilsuo braccio al bambino. Ma suo figlio si sorprese di vedere le piume rossesull'elmetto di suo padre e si aggrappò alla schiava senza cercare di andare versosuo padre.

Poi Ettore rise asuo figlio mettendo a terra l’orribile elmetto e gli porse di nuovo il braccio.

Il figlio avvolsesenza paura un piccolo braccio attorno al collo di suo padre.48 Ettore ed Andromake (1)

Per molto tempotra i Troiani che difendevano la città contro i soldati greci, c'era un figlio del re troiano. Il suo nome è Ettore ed ilnome di suo pedre è Pleamos. É il più corraggioso di tutti i altri. Per questoera il miglior favorito del re.

Ancora ricevevala più grande stima e rispetto dei cittadini.

Quando lasciavala porta del castello ed affrontava la battaglia, o quando brandiva il fuoco edistruggeva la nave di guerra greca, i greci usavano avere paura di luiterribilmente.

I troiani erano tratiil loro morale da Hector come tutti i giorni.

Spesso tornavanodalla battaglia con Hector come vincitore.

La moglie diEttore Andromake viveva nel palazzo reale con suo marito e un figlio piccolo.

Nessuna in Troyaamava proprio marito tanto quanto lei. Nessuna poteva rispondere come lei all’amoredi proprio marito.

Ad un certopunto, Hector arrivò al palazzo reale con la figura armato.

Andromake accolsesuo marito con una faccia felice tenendo suo figlio nel suo petto, poì chiamò una schiava e glielo consegnò.

Ettore porse ilsuo braccio al bambino. Ma suo figlio si sorprese di vedere le piume rossesull'elmetto di suo padre e si aggrappò alla schiava senza cercare di andare versosuo padre.

Poi Ettore rise asuo figlio mettendo a terra l’orribile elmetto e gli porse di nuovo il braccio.

Il figlio avvolsesenza paura un piccolo braccio attorno al collo di suo padre.


[PR]
by pypiko | 2018-08-21 10:58 | 語学

やさしいラテン語読本 46

レグルス 2

捕虜に交じってレグルスその人がカルタゴに送られた。それでカルタゴ人は大いに喜んでお互いに言いあった。「やっと我々はローマ軍に勝った。ローマ人は平和を望むだろうし、いい条件を出すであろう。」

そしてレグルスに向かってこう言った。「レグルスよ、我々はお前をローマへ送る。お前は使節として元老院へ行くがよい。もしお前の言葉によって、市民の気持ちを講和にまで動かすことが出来たらお前は鎖を解かれ自由にお前の祖国に住んでよい。だがカルタゴ軍に平和と友好を受け付けず、悪い条件を持ち出すならお前は祖国に留まることなく、カルタゴに戻り鎖と残虐な死に身をゆだねよ。」

そこでレグルスはカルタゴ軍に誓約して、急ぎ祖国に戻った。しかし元老院に入るや彼は市民に平和と友情を説得しなかった。

そこで彼は言った。「今やローマ軍は圧倒されました。カルタゴ軍は不利な条約を出すことと思います。あなたたちは敵軍よりも優れかつ勇敢な方々です。ですからもし全力を上げてあなた方が戦うならば、やがて勝利者となり、有利な条件を敵軍に持ち出すことが出来るでしょう。私はカルタゴに渡り、誓約を破らないつもりです。あなた方は士気を高め,敵軍を蹂躙していただきたい。私は鎖をも死をも恐れることなく、あなた方の愛顧にこたえたいと思います。」

レグルスは誓約を破らず、はればれとした顔つきでローマを去り、カルタゴへ戻った。

そして鎖と死に自らを委ねた。


[PR]
by pypiko | 2018-07-21 09:11 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 44

44 Mitius Curtius

Una volta nellapiazza romana la terra si spaccò e poì una profonda spaccatura apparve.

Tutti i cittadiniromani gettarono molte pietre nella spaccatura. Tuttavia, la spaccatura non sichiuse meno che niente e aumentava ogni giorno di più.

I cittadini si eranospaventi e dissero "Gli dei immortali devono predire il peggiore disastro".

Quindi icittadini romani chiesero un oracolo a Sybillinus.

I sacerdotiascoltarono la sorprendente risposta di Dio da Sibyllinus.

Dissero : "Finchéi Romani non gettino le cose più preziose, la spaccatura non si copertò."

Poi i cittadiniportarono oro, argento, gioielli alla piazza e li gettarono nella spaccatura.

Ma la spaccatura nonera ancora riempito.

Allora ilcavaliere romano Mitius Curtius esclamò: "Per i romani alcune cose sonopiù preziose di ogni altra cosa.

Rispettiamo lagioventù romana, la arma di Roma, né oro né argento.

Ofrirò il giovaneromano, cioè mi stesso agli dei di morte.

Non appena ebbepronuciato quelle parole, si armò poì corse a cavallo ed entrò nellaspaccatura.

La spaccatura sichiuse immediatamente e poi la terra non si mai più aprì.


[PR]
by pypiko | 2018-07-07 20:11 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 43

43 Muse e cicale (3)

Gli abitantierano contenti di questo suono meraviglioso.

Le Muse cantavanouna canzone per molto tempo, gli abitanti dimenticavano le altre cose ed ascoltavanosolo la canzone, e non avevano il tempo per mangiare o dormire.

Loro cantavanoper e molte ore e molti giorni, sia la mattina quando Aurora lascia il letto zafferanatodi Tithonus sia la notte quando il tramonto restituisce le stelle al cielo.

In questo modo gliabitante, dimenticando di manggiare e la colazione e il pranzo e la cena, nonfacevano altro che ascoltare un suono meraviglioso delle canzoni. Per questo si indebolivano giorno dopo giorno.

Alla fine le musegli cambiarono cicale per pietà.

Ecco perché le cicalericordano sempre le canzoni sacre e cantano tutto il giorno.


[PR]
by pypiko | 2018-07-01 06:56 | 語学

伊作文 やさしいラテン語読本 42

42 Muse e cicale 

Una volta le musescese dal cielo agli abitanti della valle.

Il numero di museera nove. Le muse erano le dee del poeta e della canzone.

Tutte i generi diuomini, specialmente i poeti, erano protetti e insegnati dalle muse.

Le muse sceseronella valle e cantarono una canzone meravigliosa e divina.

Le voci delle museerano chiari e non c'era tanto elegante suono quanto le canzoni delle dee in tuttoil mondo.

In primavera,quando ammorbidivano l'atmosfera con le canzoni, anche gli uccelli sui rami dialberi non potevano cantare così bene.


[PR]
by pypiko | 2018-06-20 19:30 | 語学